Oss scolastici per diversamente abili. Mazzotta: “al fianco dei lavoratori con contratto a rischio, necessario trovare soluzione”

26 Visite

Nota del presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Paride Mazzotta:

«Potrebbero non essere richiamati a lavoro dalla fine dell’anno scolastico in corso, nonostante il loro impegno essenziale per il sostegno dei ragazzi e delle ragazze diversamente abili: ho depositato un’audizione in III Commissione per gli operatori socio sanitari del servizio per l’integrazione scolastica e sociale extrascolastica della provincia di Lecce. Queste importanti figure all’interno delle scuole sono in carico alle cooperative sociali vincitrici degli appalti e agli enti pubblici gestori di servizi in regime di convenzione con gli Ambiti Territoriali Sociali. Se le notizie sul mancato rinnovo del contratto l’anno prossimo fossero confermate, si tratterebbe di un danno enorme per gli studenti:

gli oss per il servizio di integrazione hanno garantito e garantiscono l’assistenza ai ragazzi diversamente abili, divenendo indispensabili nelle equipe a cui sono affidati i servizi socio-educativi. Non di secondaria importanza è, poi, la questione occupazionale: tante persone rimarrebbero senza lavoro ed è la ragione per la quale le sigle sindacali hanno annunciato lo stato di agitazione. In Commissione faremo il punto della situazione con gli assessori regionali alla Sanità e al Welfare, con la consigliera di parità della Provincia di Lecce Filomena D’Antini e con le segreterie provinciali dei sindacati. L’intento è quello di scongiurare una simile eventualità a tutela della qualità del servizio e del sostegno ai ragazzi e dei posti di lavoro di tanti cittadini».

Promo