La meglio gioventù del ciclocross in passerella ad Andria nel ricordo di Don Mimmo Massaro

35 Visite

Ad Andria, miglior successo non poteva arridere allo svolgimento del Memorial Don Mimmo Massaro (parroco di San Paolo Apostolo prima della sua scomparsa avvenuta nel novembre del 2020) con l’impeccabile e ormai nota organizzazione dell’Andria Bike di Luigi Tortora, sempre più dedita alla promozione dell’attività ciclistica multidisciplinare.

Considerata la spettacolarità del percorso, disegnato tra la pineta comunale e lo stadio degli Ulivi, già collaudato nel 2014 con lo svolgimento del Memorial Giuseppe Di Schiena, la manifestazione ha risposto positivamente alle attese in cui si sono visti all’opera tanti giovani atleti (una settantina da Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e anche dalla Lombardia) delle categorie esordienti, allievi, juniores, under 23 ed élite per perfezionare la preparazione verso i campionati italiani di Ostia Antica nel Lazio (14-15 gennaio per juniores, under 23, élite e amatori) e di San Fior nel Veneto (28-29 gennaio esordienti e allievi).

Osservati speciali gli esordienti primo anno alla loro prima vera esperienza nell’agonismo: vittoria e titolo regionale FCI Puglia per Gabriele La Notte della Ludobike davanti a Marco Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Luigi Altamura (Avis Bike Ruvo), Stefano Castellano (Kalos), Enrico Mariano (Kalos), Michele Lorusso (Andria Bike), Antonio Arena (Asd Belvedere-Ciclone), Alessandro Esposito (Kalos) e Nicolò Cucci (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino).

Con poche gare all’attivo nel ciclocross, Maria Vittoria Quarta (Kalos) è riuscita a portare a termine onorevolmente la gara fregiandosi del titolo regionale di campionessa regionale FCI Puglia tra le donne esordienti primo anno come unica rappresentante della sua categoria.

Ancora giovani ragazze in luce con l’affermazione personale di Angelica Brucoli (Avis Bike Ruvo) tra le donne allieve, mentre tra le donne esordienti secondo anno Silvia Leonetti dell’Andria Bike ha onorato il fattore campo davanti ad Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano). L’atleta élite Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce) è stata la migliore tra le donne open, seconda Chiara Radesca della Zhiraf Guerciotti (a sua volta prima di categoria come donna juniores) e terza Alessia Pia Gaudioso (Ciclo Team Valnoce).

Tra gli allievi primo anno, Giuseppe Fornelli (Avis Bike Ruvo) si è imposto davanti a Michele Saccotelli (Andria Bike), Domenico Mangino (Team Bykers Viggiano), Giuseppe Bassi (Avis Bike Ruvo), Giovanni Benedetto (Pedale Casalese Armofer), Ivan Diomede (Avis Bike Ruvo), Luigi Malcangi (Andria Bike), Marco Sergio De Cillis (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Antonio Carlomagno (Team Bykers Viggiano) e Benedetto Ventola (Avis Bike Ruvo).

Tra gli allievi secondo anno, Marco Russo (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) ha avuto la meglio tra gli allievi secondo anno lasciandosi alle proprie spalle Luca Carnicella (Avis Bike Ruvo), Pierluca Perrone (Asd Belvedere Ciclone), Andrea Benedetto (Pedale Casalese Armofer) e Giorgio Filippo Rella (Kalos).

Tra gli juniores, nemo profeta in patria nella sua Andria Simone Massaro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) che ha preceduto il compagno di squadra Luigi Alemanno, l’altro atleta andriese Antonio Regano (Pro.Gi.T Cycling Team), Giuseppe Cassano (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Luca Pio Carbone (Leo Constructions Salis Bike), Rosario Giampietro (Pro.Gi.T Cycling Team), Michelangelo Parisi (Pro.Gi.T Cycling Team) e Carmine Lauria (Team Bykers Viggiano).

Netto trionfo solitario per Vittorio Carrer (DP 66 Giant Smp) nella categoria under 23-élite, alle sue spalle Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Ivan Carrer del Team Eurobike (fratello minore di Vittorio), Ramesse Moscatello (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Domenico Chiarelli (Ciclo Team Valnoce) e Giuseppe Messina (Ciclo Team Valnoce).

Luigi Tortora, patron di Andria Bike: “Stiamo preparando la nuova stagione confermando il blocco di atleti degli anni passati con esordienti, allievi e giovanissimi. Il mio sentito ringraziamento va a tutti gli sponsor perché senza di loro non si va da nessuna parte e possiamo organizzare eventi importanti per il nostro territorio, oltre a girare l’Italia in occasione delle gare e dare visibilità ai marchi che portiamo sulle nostre divise sociali”.

Antonio Massaro, membro del direttivo Andria Bike e responsabile commissione giovanile under 13 FCI Puglia: “Mio fratello seguiva Simone ed era contento quando vinceva le gare ed era orgoglioso. Ricordo l’ultima volta che avvenne al campionato regionale che mio figlio Simone dedicò a suo zio dopo un breve periodo lontano dalle gare a seguito di un’operazione. Don Mimmo era una persona molto stimata perché riusciva a fare breccia nel cuore delle persone specialmente nei momenti più deboli e riusciva a risollevare lo stato d’animo”.

I complimenti all’organizzazione sono arrivati anche dal presidente regionale FCI Puglia Giuseppe Calabrese: “Rivolgo il mio plauso all’Andria Bike per aver messo in cantiere ufficialmente la prima gara dell’anno solare 2023. È una società sempre presente e in prima fila nell’attività giovanile, sia nell’organizzazione di eventi che con atleti di buon livello. Congratulazioni ai due nuovi campioni regionali Gabriele La Notte e Maria Vittoria Quarta, unitamente alle rispettive società di appartenenza Ludobike e Kalos”.

Promo