Calcio, serie C: cadono Taranto, Foggia, Monopoli e Francavilla. Ok Picerno, pareggia Fidelis Andria

35 Visite

Cade il Taranto sul campo della capolista Catanzaro, ma la squadra jonica recrimina per il calcio di rigore concesso generosamente dopo pochi minuti per un fallo su Biasci che Vannucchi non sembra aver assolutamente commesso. Il penalty è trasformato dal solito Iemmello.

Il Foggia frena la sua corsa e perde per 3-2 allo Zaccheria col Picerno nel derby appulo-lucano. Il primo tempo si chiude sull’uno a uno con i gol realizzati da Garattoni e D’Angelo. Nella ripresa preziosismo di Ogunseye che batte con un bel pallonetto il portiere lucano, ma dopo pochi minuti un calcio di punizione di Dettori viene respinto dal portiere foggiano e Guerra è pronto per andare in gol con un preciso colpo di testa.

Il gol del successo del Picerno è realizzato da Golfo a pochi minuti dalla fine. Pareggio per uno a uno della Fidelis Andria nel match delicatissimo con la Viterbese. Pugliesi in vantaggio con un colpo di testa di Dalmazzi, per la formazione laziale pareggia Polidori.

Finisce in parità anche il match fra il Giugliano e l’Audace Cerignola con un finale appassionante: pugliesi avanti con D’Ausilio, pareggio in pieno recupero di Sorrentino, mentre il Monopoli ci ricasca e rovina in casa con il Crotone che si impone per due reti a uno. Tutto accade nella ripresa con il gol di Vitale e Chiricò nei primi minuti. Starita riapre la partita trasformando un calcio di rigore concesso per atterramento di Manzari, ma il Monopoli non evita il nuovo capitombolo.

Promo