Barletta (zona 167): deteneva in casa oltre 1 kg di cocaina, arrestato 31enne

41 Visite

I Carabinieri di Barletta e in modo particolare della locale Stazione, hanno portato a termine l’ennesima, importante operazione antidroga nella zona 167. A seguito di alcune segnalazioni e di mirata attività di indagine, i militari dell’Arma hanno predisposto un servizio specifico, pianificato con pattuglie con i colori d’istituto e in borghese. Nel corso della loro attività info investigativa, prima del blitz, i Carabinieri avevano già acquisito notizie sul presunto coinvolgimento del 31enne nell’attività illecita di spaccio di droga attraverso numerosi appostamenti e pedinamenti, che avevano evidenziato come vi fossero strani movimenti e presenza presso un’abitazione in zona 167.

Dopo alcuni giorni di attività investigative, nei quali era stata costantemente osservata l’abitazione, i militari dell’Arma hanno deciso di agire. Il 31enne però, accortosi dell’imminente controllo e vistosi braccato, ha tentato la fuga. Dopo un inseguimento a piedi i militari sono riusciti però a raggiungerlo e bloccarlo.

Successivamente, gli operanti hanno proceduto ad una scrupolosa perquisizione della casa dove hanno rinvenuto 57gr. di marijuana, 5gr. di hashish e oltre 1 kg di cocaina, pronta per essere tagliata e successivamente commercializzata. Avrebbe consentito di immettere sul mercato migliaia di dosi, per un profitto stimabile in oltre 150.000 euro. Durante la perquisizione i militari hanno anche proceduto al sequestro di quasi 20.000 euro in contanti, verosimile provento dell’attività delittuosa, nonché di circa 150kg lordi di fuochi pirotecnici, alcuni dei quali con una importante carica esplodente, detenuti dal 31enne in una pertinenza dell’abitazione. Espletate le formalità di rito, il 31enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trani, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Trani, informata dagli operanti.

Promo