Andria, aumento rette ospiti fragili Rsa, imminente l”incontro con l”assessore regionale Rocco Palese

29 Visite

Continua a tenere banco nella città di Andria la questione relativa agli aumenti fino al 60% delle rette mensili a carico degli ospiti delle Residenze Sanitarie Assistenziali.

Dall’Associazione “Io Ci Sono!” del Presidente Savino Montaruli hanno aggiornato la situazione dichiarando: “stiamo continuando ad interloquire oltre che con i responsabili della ASL BT che hanno affermato che al momento nessuno sarebbe autorizzato a chiedere aumenti né tantomeno mai nessuno autorizzerà la “messa per strada” degli anziani ospiti, anche con l’Assessore regionale alla Sanità, dott. Rocco Palese, il quale ci ha già garantito che ci sarà un urgente incontro per analizzare la questione Andria, come da noi richiesto.

Nelle more, di loro spontanea iniziativa, i familiari degli ospiti nella RSA che continua a richiedere gli aumenti, pena la “messa fuori struttura” degli anziani ospiti fragili, hanno regolarmente versato la quota secondo la tariffa contrattualizzata quindi la stessa pagata fino al mese di settembre 2022, senza aumenti arbitrari e non contrattualizzati.

Questo proprio in attesa degli esiti dell’incontro con l’Assessore regionale e comunque in attesa dei chiarimenti dalla stessa Direzione della ASL BT che non ci risulti ad oggi siano ancora arrivati né comunicati alle Strutture che quindi dovrebbero astenersi dal continuare a richiedere gli aumenti – ha concluso Montaruli.

Promo