“Tacchi all’inferno” (Fides Edizioni), il nuovo romanzo dell’andriese Anna Ieva

50 Visite

«Storia vera di una donna che ha voltato le spalle a se stessa».

 

 Quale è il confine tra trasgressione e violenza? Secondo Rebecca, quarantenne reduce da un brutto divorzio, è una questione di compromessi. Cosa si è disposti ad accettare per amore? L’incontro con Corrado, uomo affascinante ed enigmatico, ha messo in discussione ogni sua certezza. Per Rebecca si aprono le porte di un mondo proibito, dove il desiderio prende il sopravvento sul rispetto di sé. L’illusione d’amore presto si trasforma in una trappola che stravolge la vita della donna trascinandola in una spirale di paura e di vergogna. Tacchi all’inferno è un viaggio nell’universo femminile in cui a volte l’amore diventa simile a un gioco di sopravvivenza. E se cedere sembra una sconfitta, ribellarsi può apparire addirittura impossibile.

 

 

 

 

 

 

 

BIOGRAFIA. Anna Ieva vive ad Andria, in Puglia. Amante della poesia, ha ricevuto il Premio Internazionale “DONNA” nel 2016 e il premio letterario internazionale “Trofeo Penna d’Autore” nel 2017. Ha partecipato a numerosi concorsi tra cui il Dantebus Edizione nel 2019. Alcuni componimenti sono stati inseriti in un’antologia poetica pubblicata da Emozioni Edizioni. Nel 2018 ha esordito con il romanzo Volevo solo amore in collaborazione con Anna Grieco. Nel 2021 ha ricevuto un Alto riconoscimento per la poesia e la letteratura “Premio Cesira Doria Ferrari”. Ama la natura e i suoi due figli ed è un’attenta osservatrice delle problematiche femminili.

Promo