La Notte degli ipogei 2022: tour teatralizzato nelle dimore ultraterrene dei principes dauni

59 Visite
Siete incuriositi dal mondo dauno e dalle tombe dei principes? Vorreste visitare un ipogeo con realtà spaziale aumentata? Siete affascinanti dalla mitologia? Se le vostre risposte sono positive, non vi resta che partecipare, il 23 luglio 2022, a “La Notte degli Ipogei” a Canosa di Puglia (BT)!L’evento, che rientra nell’ambito “Le Notti dell’Archeologia 2022”, è organizzato dalla Tango Renato srl e dall’ass. Amici dell’Archeologia, con il patrocinio della Fondazione Archeologica Canosina, di Visit Canosa, del Comune di Canosa di Puglia e della Regione Puglia.
Alle ore 19.00 e alle 20.30 avranno luogo le passeggiate archeologiche con il seguente itinerario:
IPOGEO DI VICO SAN MARTINO (IV sec.a.C.-III sec.a.C.)
IPOGEO D’AMBRA (IV sec.a.C.), tomba scavata nel banco argilloso;
IPOGEO DEL CERBERO (III sec.a.C.) dove l’ affresco raffigurante il mitologico cane Cerbero prenderà vita grazie a tecnologie di realtà spaziale aumentata;
IPOGEO LAGRASTA I (IV sec. a.C.-I sec.d.C.). Il più importante complesso funerario di Canosa e dell’intera regione, composto da tre tombe a camera. 
A fine di ogni passeggiata archeologica, i partecipanti potranno assistere alla visita guidata teatralizzata “Narciso-Le Metamorfosi” de Il Teatro del Viaggio, all’interno degli ipogei Lagrasta. Fortemente attuale anche a causa del fenomeno dei social che amplificano l’ossessione per la propria immagine, #Narciso è una performance teatrale ispirata alle Metamorfosi di Ovidio. Ideata e diretta da Gianluigi Belsito, la messinscena utilizza la suggestione del luogo in cui viene rappresentata che funge da scenografia naturale e vede Marco Jacopo Montaruli nel ruolo del giovinetto che, rispecchiandosi in un laghetto, si innamora perdutamente della sua stessa immagine riflessa, sino ad una tragica conseguenza. 
Saranno presenti, inoltre, le artiste dell’associazione Associazione Artistica Arteinessere-Essereinarte, le quali realizzeranno in live painting opere d’arte.
E’ necessaria la prenotazione e l’acquisto del ticket contattando il 3338856300, anche tramite messaggistica istantanea WhatsApp. Con il ticket sarà inoltre possibile usufruire di menù convenzionati presso ristoranti locali.
Per ulteriori curiosità rimandiamo al nostro sito http://www.canusium.it e alla nostra pagina Facebook: Fondazione Archeologica Canosina.

Promo