Anniversario della strage ferroviaria sulla Corato-Andria

60 Visite

I Comuni di Corato (Bari) e Andria (Bat) oggi ricordano le 23 vittime della tragedia ferroviaria che si verificò la mattina del 12 luglio 2016 sul binario che collega le due due città pugliesi, quando all’altezza del chilometro 51, si scontrarono due treni. I feriti furono 57.

Alle 9,30 i sindaci di Corato, Corrado De Benedittis e di Andria, Giovanna Bruno, si incontreranno sul binario tra Andria e Corato, per deporre un mazzo di fiori e per un momento di commemorazione.

Alle 11:06, ora dell’incidente, mentre le campane della chiesa di Santa Maria Maggiore rintoccheranno in memoria delle 23 vittime, presso la stazione ferroviaria di Corato, l’Amministrazione comunale deporrà una corona di fiori, alla memoria.

Alla stessa ora, l’assessore Luisa Addario sarà presente, assieme ai rappresentanti dei Comuni delle vittime dell’incidente, alla deposizione di una corona di fiori presso la lapide commemorativa situata lungo il perimetro della fontana monumentale di piazza Moro a Bari.

Promo