Coesione sociale e rispetto dell’ambiente: conclusa a Bisceglie DigithON

63 Visite

La startup piacentina Cshark che opera nel settore dell’Information Technology ha vinto l’edizione 2022 di DigithON, maratona digitale italiana, aggiudicandosi un assegno da 10.000 euro offerto da Confindustria Bari e BAT, consegnato da Francesco Boccia, fondatore della manifestazione e da Sergio Fontana, presidente di Confindustria Bari e BAT.

Cshark ha presentato un nano-satellite Pilot-1, con cui fare da apripista alla creazione di una rete di device orbitanti interconnessi ad una rete ibrida. L’obiettivo principale di CShark è quello di creare una costellazione privata di nano-satelliti compiendo un primo piccolo passo verso la private space economy.

La mission aziendale a lungo termine riguarda l’impiego di tale collegamento per avere dispositivi sempre più eterogenei ed innovativi e fornire una moltitudine di soluzioni che agevolano settori legati all’industria 4.0. «Siamo felicissimi di partecipare a DigithOn2022 e di dare un sostegno non solo morale, non solo con le parole, ma anche con i fatti. Sosteniamo chi punta sull’innovazione, sulla ricerca. Sosteniamo DigithOn per il felice connubio che crea fra startup e aziende già esistenti sul territorio pugliese e a livello nazionale», ha dichiarato Fontana intervenendo alle Vecchie Segherie di Bisceglie dove si è svolta la manifestazione.

«Coesione sociale e rispetto dell’ambiente è il mondo che ci propongono le startup – ha detto Francesco Boccia, ideatore di Digithon – La politica smetta di inseguire affannosamente il digitale e si metta al servizio di questi ragazzi accompagnando il progresso senza farsi trovare impreparato».

Promo