Puglia, la Regione promuove i grandi eventi sportivi in chiave turistica

58 Visite

«Dagli investimenti sullo sport che abbiano decuplicato negli ultimi sette anni, il primo ‘dividendo’ positivo che puntiamo ad avere è sulla salute e sui costi sociali ed economici legati alla salute».

Lo ha detto il vicepresidente della Regione Puglia e assessore allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, concludendo stamattina, a Pugnochiuso di Vieste, in provincia di Foggia, il convegno “Turismo e sport: Orienteering, I grandi eventi sportivi in chiave turistica”, che, come anteprima dei World Masters Orienteering Championships 2022 che si svolgono fino al 16 luglio sul Gargano, è stato organizzato da Sport e Salute Spa, società che si occupa di sviluppo dello sport in Italia e che ha come azionista unico il Ministero dell’economia e delle finanze.

«L’investimento in salute che facciamo attraverso lo sport – ha aggiunto Piemontese – ha infatti anche un grande impatto economico e mi fa piacere sottolinearlo davanti a Vito Cozzoli, presidente e amministratore delegato di una società che si chiama ‘Sport e Salute’ che si è intestata una strategia che è nazionale e europea: lo studio ‘ASSE’ della Regione Puglia calcola che il costo dei farmaci e delle prestazioni sanitarie in Puglia, quantificabili direttamente perché correlati ai ‘non stili di vita’, arrivano, nel 2018, a superare i 300 milioni di euro».

Promo