Meteo: la prossima settimana nuova e intensa ondata di calore

61 Visite

Sull’Italia la pressione è in aumento e i venti tendono quasi ovunque a indebolirsi.

La giornata di oggi sarà all’insegna del tempo stabile con temperature in aumento sulle regioni centro settentrionali, ma con un caldo ancora sopportabile. Per i primi giorni della settimana – affermano i meteorologi Meteo Expert – non sono attesi cambiamenti di rilievo: i venti si indeboliranno anche al Sud, mentre le temperature oscilleranno su valori non troppo lontani dalle medie. Da segnalare lo sviluppo nel pomeriggio di qualche temporale di calore sulle aree montuose, specie lungo la dorsale appenninica nella giornata di martedì. Calura di nuovo in intensificazione da giovedì.

LE PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE Tempo generalmente soleggiato sulla maggior parte delle regioni, salvo annuvolamenti sparsi nelle aree alpine del Triveneto ma con basso rischio di qualche pioggia; sempre in giornata qualche nube sul Ponente Ligure e in prossimità della dorsale appenninica centro settentrionale. Temperature: massime in aumento sulle regioni centro-settentrionali. Caldo nella norma con qualche valore ancora leggermente inferiore alla norma lungo l’Adriatico; punte fino 32-33 gradi al Nord-Ovest, medio Tirreno e Isole maggiori. Venti: moderati di Maestrale sulla Puglia e sui mari circostanti, localmente anche in Sicilia; in generale deboli altrove. Mari: mossi basso Adriatico e Ionio, localmente anche il Tirreno e il canale di Sicilia; per lo più poco mossi gli altri bacini.

In tutta l’Italia tempo generalmente soleggiato. Nel corso della giornata saranno possibili annuvolamenti passeggeri sulle regioni peninsulari. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità sulle aree montuose dove non si escludono occasionali e brevi rovesci di pioggia su Alpi e Appennino centro-settentrionale. Temperature: minime in lieve rialzo; massime in leggera diminuzione al Nord, stazionarie o in contenuto rialzo sulle regioni centro meridionali. Valori prossimi alla norma, per lo più comprese tra 27 e punte di 32-33 gradi su regioni tirreniche e Isole maggiori. Venti in prevalenza deboli, salvo residui moderati rinforzi al mattino in Adriatico, e alto Ionio dove i mare resteranno ancora un po’ mossi; calmi o poco mossi i restanti bacini.

LE PREVISIONI PER MARTEDI’ 12 LUGLIO Sull’Italia peninsulare, specie sulle regioni centro-settentrionale, transiterà un po’ di nuvolosità che renderà il cielo poco o a tratti parzialmente nuvoloso. Nelle ore pomeridiane aumento delle nubi sulle zone montuose con sviluppo di temporali sparsi lungo la dorsale appenninica dalla Liguria fino al nord della Calabria con le nubi che tenderanno ad invadere le regioni adriatiche e l’area del Golfo di Taranto; non esclusi occasionali e brevi piovaschi sulle Alpi orientali. Temperature senza grandi variazioni con valori per lo più tra 27 e 32 gradi con punte massime di 33-34 in Sardegna e Sicilia. Venti di debole intensità, salvo temporanei rinforzi di brezza a metà giornata e di Maestrale nel Canale d’Otranto. Mari: un po’ mossi il basso Adriatico, il Canale d’Otranto e lo Ionio; calmi o poco mossi i restanti mari.

Promo