Margherita di Savoia: quanto costa partecipare alla Festa Patronale?

79 Visite

Ripartono le Feste
Patronali e pare che l’ansia di ripartire non fosse solo per gli Ambulanti che
hanno patito per ben due lunghi anni le conseguenze della pandemia. La
questione assume alcuni aspetti molto delicati ed a chiarire la situazione è il
Presidente CasAmbulanti – Coordinatore Settore Fieristi Puglia, Savino
Montaruli che dichiara: “a parte le vessazioni dei comuni che, senza pietà,
stanno richiedendo il pagamento di oneri, diritti di segreteria ed altre somme
a vario titolo; oltre alle marche da bollo richieste anche a causa
dell’attivazione del nuovo Portale per la presentazione delle domande quindi
altri costi anche per gli oneri dei consulenti; oltre alla novità mal
interpretata dai comuni che stanno vanificando l’essenza del nuovo Canone Unico
Patrimoniale trasformandolo in un salasso, pare che anche altre gabelle si
abbattano sugli Ambulanti Fieristi.

A tal proposito, anche per evitare che le
Feste patronali si trasformino in business di lobby e gli eccessivi costi
rappresentino un deterrente per gli Ambulanti che potrebbero decidere di non
frequentare le manifestazioni lasciando spazio a speculazioni e propaganda di
bassa lega, CHIEDIAMO al
comune di Margherita di Savoia di precisare con esattezza e senza alcun
equivoco o fraintendimento quali oneri restano a carico di coloro che hanno
regolarmente presentato istanza di partecipazione alla Festa Patronale del SS.
Salvatore del 5-6-7 agosto 2022.

Oltre agli oneri già sostenuti ed al pagamento
del Canone Unico Patrimoniale per l’occupazione del suolo pubblico esiste
qualche altro TARIFFARIO? Qualche altro obolo? Il Sindaco Bernardo Lodispoto e
il Dirigente Suap di Margherita di Savoia diano le risposte attese dalla
Categoria. Patti chiari, amicizia lunghissima” – ha concluso Montaruli di
CasAmbulanti.

Promo