Trani, pericolo nell’area mercatale. La segnalazione finisce sul tavolo del Prefetto Valiante

58 Visite

Mentre nessun segnale è mai più
pervenuto dalle sedicenti Associazioni Ambientaliste tranesi che avevano
denunciato di possedere dei filmati (che nessuno ha mai visto!), pretesto per
accusare nel mucchio gli ambulanti del mercato per presunti danneggiamenti agli
alberi di ulivo in via Falcone, il Presidente CasAmbulanti Savino Montaruli,
alla cui Associazione sono tesserati moltissimi concessionari di posteggio e
nella cui azione sindacale si riconosce la quasi totalità degli aventi diritto,
si è nuovamente recato in via falcone e, dopo aver constatato lo stato di
assoluta incuria e pericolosità dell’area mercatale, da ottimo freelance qual è
il Presidente ormai da quarant’anni, ha impugnato lo smartphone ed ecco che
tutto è stato filmato.

Preoccupante la situazione di degenerazione ambientale,
anche gli ulivi dovrebbero essere sottoposti a trattamento ed analisi, al punto
che lo stesso filmato, in link, è stato inviato al Prefetto della Provincia
Barletta Andria Trani per le decisioni del caso.

Un problema sicurezza
aggravato dalla presenza dei binari per treni ad alta velocità che neppure
rallentano al loro passaggio che praticamente sfiora le postazioni di vendita.
Proprio lungo tutto il tratto attraversato dai binari l’incuria ed il pericolo
d’incendio assume la sua drammaticità. Nessuna bonifica quindi palese
violazione delle ordinanze regionali e territoriali in materia di prevenzione
incendi, prevenzione igienico-sanitaria e prevenzione della Xylella.

Promo