Sanità, l’assessore Palese: «Specializzandi in Pronto Soccorso per fronteggiare carenza personale»

44 Visite

Per superare le criticità legate alla carenza di personale nei Pronto soccorso in tutta Italia «posso dire che il governo nazionale ha allo studio un provvedimento straordinario, e spero che questo intervento venga fatto quanto prima» per «dare la possibilità sia agli specializzandi al terzo anno, sia ad altri medici, sia a una serie di medici in particolare nel 118, di poter erogare le prestazioni di urgenza-emergenza senza la specifica specializzazione, dopo un tot numero di anni e consentire la possibilità di svolgere di ruolo e a tempo indeterminato le funzioni».

Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Rocco Palese, rispondendo a una mozione in Consiglio regionale sulla crisi dei Pronto soccorso in Puglia.

«Io – ha aggiunto Palese – ho avuto assicurazioni in questo senso a livello del ministero della Salute e spero che quanto prima venga erogato, anche perché è un problema che riguarda tutta Italia».

Promo