Trani, per impedire vendita casa pignorata aggredisce poliziotti. Arrestata donna di bari

63 Visite

Si sarebbe opposta a una procedura esecutiva di vendita dell’appartamento di Trani e delle due cantine pignorate in cui si trovava spruzzando spray al peperoncino contro i poliziotti intervenuti. Per questo una 25enne di Bari è stata arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, detenzione e porto abusivo di arma e strumenti atti a offendere.

È accaduto lo scorso 21 giugno quando il custode giudiziario e delegato alla vendita avrebbe dovuto procedere alla presa in consegna dell’immobile per poi cambiare la serratura alle porte di accesso. È stato allora che la donna avrebbe aggredito i poliziotti prima spruzzando spray al peperoncino nel momento e poi brandendo un coltello di grosse dimensioni, con il quale ha ferito uno degli agenti a un braccio.

Inutile la fuga nello scantinato: la 25enne è stata raggiunta, immobilizzata e arrestata. In casa sono stati trovati e sequestrati due coltelli, un taglierino e la bomboletta spray utilizzata per aggredire gli agenti. La donna è stata medicata da personale del 118 intervenuto sul posto e accompagnata in carcere a Trani.

Promo