Barletta: assalto ad autocisterna e sequestro di persona, indagini in corso

65 Visite

Indagini sono in corso da parte dei carabinieri di Barletta dopo che, nella mattinata di oggi, un autotrasportatore è stato rapinato del suo mezzo e sequestrato.

E’ accaduto a Barletta, quando la vittima, alla guida di un’autocisterna che aveva appena fatto il carico di carburante nel porto di Barletta, stava per imboccare la statale 16 bis in direzione Bari.

Secondo quanto ricostruito dai militari, un’auto ferma sulla carreggiata ha bloccato la strada al conducente dell’autocisterna il quale ha frenato per non investirla, ma dalla vettura sono uscite due persone armate di fucile e col volto coperto. Lo hanno costretto a scendere dal suo mezzo e salire in auto, abbassato sul sedile posteriore in modo che non vedesse il percorso. Una terza persona si è messa alla guida dell’autocisterna.

La vittima, che non è stata picchiata né è rimasta ferita nell’assalto, è stata abbandonata nelle campagne di Corato, nel barese. A soccorrere l’uomo è stato un giovane agricoltore del posto. E’ stato col suo cellulare che l’autotrasportatore ha chiesto aiuto per poi denunciare l’accaduto al commissariato di polizia di Corato. Poco dopo, non lontano, è stata ritrovata anche l’autocisterna. Verifiche sono in corso per stabilire se il carburante trasportato sia quello caricato o solo una parte.

Promo