Bisceglie: affonda barca con 8 persone a bordo. Tutti salvi

23 Visite

Al largo della spiaggia “macello”, oggi domenica 19 giugno si sarebbe potuto consumare una tragedia, evitata grazie al pronto intervento di un natante di passaggio e dall’audacia di un concittadino, Nicola Di Gennaro, Vigile del Fuoco oggi non in servizio, trovatosi sul posto di passaggio.

Un natante, con a bordo otto andriesi, tra cui  quattro bambini, si è ribaltata, affondando nelle acque. I bagnanti presenti in quel momento a riva della Prima Spiaggia, hanno udito urla  provenire da mare. Sul luogo dell’incidente, fortunatamente, è sopraggiunta un’imbarcazione che transitava nei pressi,  e il Vigile del Fuoco Di Gennaro ha raggiunto a nuoto il gruppo, dimostrando che il coraggio non ha orari di servizio.

Sette degli otto naufraghi, ad eccezione del proprietario della barca che si era spostato di molte decine di metri, sono riuscite a salire subito a bordo del natante sopraggiunto in loro soccorso, mentre il proprietario del natante affondato, è stato recuperato dal Di Gennaro che lo ha portato a riva a nuoto.


Passato il brutto momento, sono stati allertati i sommozzatori di Bari che insieme con gli uomini delle Capitanerie di Porto di Bisceglie e di Barletta hanno recuperato il natante affondato, grazie all’ausilio  di una gru dei Vigili del Fuoco di Foggia.

Promo