CPIA BAT “Gino Strada”: fervono le iniziative culturali

21 Visite

Al “Gino Strada” le iniziative culturali e le attività di
ampliamento dell’offerta formativa proseguono senza sosta. È la volta di
segnalare l’attuazione di altri due appuntamenti di rilievo, l’uno già
attualizzato lo scorso 11 maggio, presso la Sede di Barletta, e l’altro
previsto oggi, venerdì 18 maggio, alle ore 18:00, pr
esso la sede centrale di Andria, in viale dei Comuni di
Puglia, 4.

Mercoledì 11 maggio 2022 si è tenuto presso la sede associata
“Manzoni” di Barletta, del CPIA BAT “Gino Strada”, un
laboratorio di lettura sui sentimenti e le emozioni. La lettura rende la
persona più matura proprio perché stimola la riflessione. Si rischia di dedicare
sempre meno tempo ai libri e le nuove generazioni cercano solo forti emozioni
nella tecnologia dei padroni degli effetti speciali. Eppure, la lettura dei
libri, se accompagnata dall’atmosfera giusta, può diventare quasi un’esperienza
mistica con effetti a lungo termine, capaci di sorprendere colui che ha avuto
il piacere di sperimentarla dal vivo.

Un ringraziamento particolare alle volontarie,
prof.sse
Lucia, Letizia, Antonella e Mariella, del Circolo LAAV(Letture Ad
Alta Voce) di Barletta che hanno stuzzicato la fantasia dei corsisti che,
indubbiamente, hanno scoperto che con la lettura la vita appare meno dura.

Venerdì 13 maggio, con inizio alle ore 18:00, sarà ospite del “Gino Strada”, nella sede di Andria, il
giornalista e docente Claudio Rocco, autore de La commedia di Dante
Alighieri
(Eretica Edizioni 2022).

Claudio Rocco, che dialogherà con il prof.
Vincenzo Mastropirro, proporrà la sua lettura in prosa della Commedia,
nata per condividere il piacere di raccontare una delle opere della letteratura
mondiale più celebrate e meno conosciute. Claudio Rocco aiuta il lettore a
inoltrarsi nella Commedia senza dover ricorrere al tradizionale apparato
di note che sempre l’accompagna costituendo una sorta di secondo libro
sovrapposto al primo con effetti di desistenza e di rinuncia.

Claudio Rocco è stato corrispondente e inviato de “Il
Messaggero” di Roma; caporedattore della “Gazzetta di Pesaro”; ha collaborato a
numerosi quotidiani nazionali e regionali tra cui “La Gazzetta del Mezzogiorno”
e il “Nuovo quotidiano di Puglia”; ha diretto il Periodico nazionale “Salute e
prevenzione” dei Tecnici della Prevenzione d’Italia; collabora al sito
nazionale dell’“Avanti! online”. Ha fondato e diretto “Controradio” di Urbino,
e il periodico locale “Il Corriere di Corato”. È stato co-fondatore del Gruppo
Archeologico Napoletano-GAN, e consulente per la cultura e l’informazione della
Regione Marche. Ha collaborato con le Università di Leuven/Lovanio, Urbino e
Bari. Ha all’attivo numerose partecipazioni, in veste di relatore, a congressi
di studi storici e letterari. È autore di studi di storia moderna e
contemporanea.

Promo