Barletta: sperona un’auto della polizia e aggredisce gli agenti con calci e pugni, arrestato 50enne

19 Visite

Durante un inseguimento della polizia a Barletta, ha speronato, con la sua auto, la vettura degli agenti delle Volanti del commissariato. E’ accaduto nei giorni scorsi.  L’uomo, un uomo di 50 anni, di Trani, è stato arrestato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento.

L’equipaggio della polizia, a un posto di controllo, ha ordinato l’alt al conducente ma questi ha accelerato bruscamente fuggendo precipitosamente. Durante l’inseguimento, l’automobilista ha cercato di sottrarsi al controllo con manovre azzardate, creando pericolo per sé, per gli agenti e gli altri utenti della strada.

Durante la folle corsa, ha speronato la vettura della Volante andando a scontrarsi con la sua macchina contro un ostacolo. Ma non si è arreso: è uscito subito dal mezzo continuando la corsa a piedi. Una volta raggiunto e fermato, si è divincolato dalla presa degli agenti sferrando calci e pugni, minacciandoli e causando lesioni alla mano di un poliziotto. Una volta bloccato negli uffici del Commissariato, si è compreso che l’uomo aveva tentato di sottrarsi al controllo di polizia in quanto senza patente e alla guida di un’auto sprovvista di copertura assicurativa. Ora si trova agli arresti domiciliari, su disposizione del pubblico ministero della Procura di Trani.

Promo