Padre scrutatore e figlio candidato, la Fials denuncia irregolarità alle elezioni RSU Asl Bat

78 Visite
Gravi irregolarità al seggio n° 2 del Presidio Ospedaliero di Barletta per le elezioni delle RSU, 
Padre Scrutatore – Figlio Candidato. In un’altro seggio Moglie scrutatrice – Marito Candidato, Conseguenze?
Con Molta probabilità verranno annullate dalla commissione elettorale le operazioni di voto, ma solo del seggio n° 2 dell’ospedale Dimiccoli di Barletta, dove si è verificato che durante le operazioni di voto un dipendente (sindacalista) recatosi al seggio per esprimere il suo voto nota sul registro un firma che non è la sua, ma del figlio di uno Scrutatore (sindacalista) del seggio in questione, candidato in una delle Liste della Asl BT. e stato l’unico caso? Quindi tutto da rifare.
Pertanto gli oltre 2000  dipendenti del comparto che hanno votato, non avranno la possibilità, almeno per ora, di conoscere  i propri rappresentanti  sindacali votati nelle giornate del 5-6.7 aprile 2022.
Una situazione paradossale che   penalizza   le altre OO.SS  e in particolare  quei  lavoratori (onesti)  che,  in prima persona,  con la loro candidatura, hanno lavorato faticosamente per rendere la competizione elettorale appassionante, leale e trasparente“.

Promo