Trani, una nuova strada costeggerà lo scalo congiungendosi a via del Ponte Romano

58 Visite

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) e Comune di Trani hanno firmato un Protocollo d’intesa per il riutilizzo degli spazi dell’ex scalo merci di stazione e il prolungamento del sottopasso. Presenti il Sindaco, Amedeo Bottaro, il Presidente del Consiglio Comunale, Giacomo Marinaro, e il responsabile della Direzione Operativa Infrastrutture Territoriale di RFI, Giuseppe Macchia.

 

Il protocollo d’intesa

L’accordo prevede la vendita di alcuni spazi non più funzionali all’esercizio ferroviario per realizzare nuove viabilità urbane e un collegamento pedonale tra il piazzale di stazione e via del Ponte Romano.

In una prima fase verrà realizzata una nuova strada che costeggerà lo scalo congiungendosi a via del Ponte Romano che sarà delimitata da un nuovo muro di recinzione. Per facilitare gli spostamenti a piedi, il sottopasso verrà prolungato in modo da creare un collegamento diretto tra Piazza XX Settembre e via del Ponte Romano.

In una seconda fase verrà realizzata una nuova pista ciclopedonale che costeggerà parte dello scalo fino a congiungersi con via delle Tufare.

I lavori saranno a carico del Comune di Trani.

 

Trani, una stazione moderna e accessibile

RFI ha riqualificato la stazione dotandola di due ascensori a servizio dei binari 1, 2 e 3, marciapiedi a raso per facilitare la salita e la discesa dei passeggeri dal treno, bagni pubblici, aperti tutti i giorni dalle 6.00 alle 19.00, monitor e diffusori sonori negli spazi aperti al pubblico per comunicare in tempo reale l’andamento della circolazione ferroviaria e un nuovo impianto di illuminazione a led. RFI ha provveduto anche al recupero della pensilina storica sul primo binario e al rifacimento di quella sul secondo marciapiede. La stazione rientra nel circuito Sala Blu.

 

Passaggio a livello di via De Robertis

RFI è in attesa del parere della Soprintendenza Archeologica per il completamento del progetto definitivo del sottovia carrabile in corrispondenza del passaggio a livello di via De Robertis.

Il progetto dell’opera, prevista dagli atti sottoscritti con il Comune di Trani per la soppressione dei passaggi a livello, sarà valutato in Conferenza dei Servizi. cantieri partiranno nel 2023 e si concluderanno nel 2025.

 

Promo