VACCINI E NO VAX, UNA SENTENZA DEL TAR CON “VALUTAZIONE MEDICA”

59 Visite

Secondo il Tar Puglia il vaccino fa bene e difende la collettività dal contagio quindi l’interesse di quest’ultima prevale su quello di una singola persona. Cioè effettua una valutazione di tipo medico che è oggettivamente contrastata sia dal perdurare della diffusione del contagio stesso specie nelle persone vaccinate, sia dalla moltiplicazione degli agenti patogeni che forse aumenteranno ulteriormente. Non scenderemo noi adesso nelle questioni sanitarie che afferiscono ad altro tema.

Le  questioni di diritto che il costituente avvertì l’esigenza di sottolineare e dirimere fin dal secondo dopoguerra in questa sentenza sembrano sciogliersi di fronte alla supposta certezza della bontà del vaccino.

È quindi da presumere che il ricorrente continuerà con altri livelli di giudizio a contribuire a intasare le aule dei Tribunali fino ad ottenere una risposta alle questioni di diritto che ha poste e che sono di non poco momento e avvertite da moltissimi italiani.. nel frattempo i contribuenti esclamano ricordando l’immenso Totò: ”e io pago”!

CANIO TRIONE

Promo