Energia. Puglia, Bellomo (Lega): «Eliminare i vincoli per le coltivazioni»

52 Visite

«Una modifica del piano paesaggistico regionale territoriale è in questo momento quanto mai urgente e necessaria. La crisi del conflitto bellico tra Russia e Ucraina sta avendo gravi ripercussioni anche nel settore agricolo, a partire dalla carenza di grano e di mangimi per animali. È tempo di intervenire, eliminando i troppi vincoli paesaggistici che arrivano a prevedere finanche la tutela dei cicli riproduttivi di alcuni piccoli rettili e che non consentono la coltivazione in determinati territori, come in alcune zone della Murgia e del Tavoliere».

Lo dichiara Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia.

«Dare la possibilità di seminare anche in terreni sottoposti oggi a limitazioni, dettate a volte da motivazioni che in un contesto internazionale come quello che viviamo appaiono quanto meno bizzarre, significa seguire la logica e il buon senso – continua -. Non ho nulla contro la riproduzione delle lucertole e mai e poi mai vorrei disturbarne la stagione dell’amore, ma in questo preciso periodo mi sta molto più a cuore consentire agli agricoltori e agli allevatori di essere autonomi e mitigare gli effetti delle turbolenze dei mercati. Mi auguro che il presidente Emiliano e gli assessori competenti condividano questa mia proposta».

Promo