Il procuratore capo di Trani sul caso Michele Cilli: «Tanti tentativi di depistaggio»

97 Visite

«Ci sono stati diversi tentativi di depistaggio per impedire l’individuazione dei responsabili».

Lo ha detto il procuratore capo di Trani (Bat), Renato Nitti, nella conferenza stampa ancora in corso a Barletta, sugli arresti eseguiti oggi nei confronti di due 34enni nelle indagini sulla scomparsa del 24enne Michele Cilli, avvenuta nella notte fra il 14 e il 15 gennaio scorsi.

Promo