Andria, il centro antico si prepara ad accogliere la primavera: due mesi ricchi di eventi

46 Visite

Il fatto che i cittadini andriesi stiano molto più avanti dei loro governanti è un dato di fatto e lo dimostrano ogni giorno le iniziative private che si susseguono in città. Iniziative alle quali la politica e l’amministrazione sono completamente estranee anche se il tentativo di appropriarsene i meriti inesistenti è sempre fortissimo.

A proposito del centro storico – scrivono dall’Associazione di Volontariato “Io Ci Sono!” per voce del Presidente Savino Montaruli – sembra che la primavera stia accendendo gli animi e sollecitando iniziative e tantissime sorprese. La programmazione delle iniziative è a buon punto, dichiara Montaruli, e i mesi di aprile e di maggio saranno ricchi di eventi ludici, civili ma anche religiosi, nei luoghi più belli ma anche i più trascurati della città.

“L’auspicio – continua il Presidente – è che questo entusiasmo, questa voglia di rendere attraente e gradevole il centro storico andriese non vengano demolite da pregiudizi e da spirito di accanimento contro chi, con risorse economiche proprie, sta trasformando quei luoghi sottraendoli all’incuria della gestione pubblica ed al degrado che ha fatto dei luoghi più belli della città quelli più pericolosi e più degradati. I cittadini fanno bene ad insistere perché in questo sta l’essenza di essere cittadinanza attiva e mai soccombente e servile”.

Promo