Confindustria Bari BAT cerca soluzioni ai rincari

89 Visite

Dopo due anni di pandemia e blocco o quasi dell’ economia,  ci si augurava  una ripresa per far risollevare le aziende, ma anche le famiglie fortemente penalizzate.

I rincari dell’energia però, mettono a rischio la ripresa. Per questo Confindustria Bari BAT chiede alla Regione Puglia di utilizzare la nuova programmazione regionale dei Fondi UE per far fronte all’emergenza energetica con aiuti per calmierare le bollette, ma anche con incentivi per l’economia circolare. 

La Regione Puglia si è detta pronta ad attivare un regime straordinario derogatorio sugli aiuti di Stato. L’appello è stato lanciato oggi in occasione di evento organizzato dai Giovani Imprenditori di Bari e BAT alla Fiera Del Levante, che ha messo a confronto il mondo delle imprese con l’amministrazione regionale.

Sono intervenuti, fra gli altri, il presidente di Confindustria Puglia Sergio Fontana, il presidente dei Giovani Imprenditori Donato Notarangelo, l’Assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci.

Se non si provvederà in modo celere e determinante, sarà difficile uscire da questa situazione difficile.

Promo