Puglia: il Consiglio regionale stanzia 100mila euro per i non vedenti

79 Visite

Il Consiglio regionale pugliese ha approvata all’unanimità la proposta di legge, primo firmatario il consigliere Vincenzo Di Gregorio (Pd), per potenziare l’assistenza e l’inclusione sociale e lavorativa delle persone non vedenti e ipovedenti con disabilità aggiuntiveSono stati stanziati 100mila euro ma l’assessore alla Sanità, Rocco Palese, durante il dibattito, ha garantito che la somma sarà aumentata in variazione di Bilancio.

«Tra tutte le persone con fragilità – ha spiegato Di Gregorio – quelle che sono più in difficoltà sono certamente coloro che hanno disabilità plurime. Esse, soprattutto quando le disabilità presenti sono gravi, sono costrette ad affrontare un vero e proprio calvario: il supporto istituzionale, pure quando presente e attento, è sempre limitato, quello famigliare viene man mano ad indebolirsi con la crescita della persona con disabilità: gli sforzi che le famiglie devono affrontare sono così grandi, al limite della insopportabilità, che esse corrono il rischio pian piano di sfaldarsi e subiscono tensioni fortissime».

Promo