Istat: censimento Puglia, 3.933.777 residenti, riduzione di 19.528 unità

80 Visite

Al 31 dicembre 2020, data di riferimento della terza edizione del Censimento permanente della popolazione, in Puglia si contano 3.933.777 residenti. Al netto degli aggiustamenti statistici derivanti dalla nuova metodologia di calcolo, i dati censuari registrano, rispetto all’edizione 2019, una riduzione di 19.528 unità nella regione. Lo ha evidenziato l’Istat. Il 51,0 per cento della popolazione pugliese vive nelle province di Bari e Lecce, che ricoprono il 34,1 per cento del territorio e dove si registrano i piu’ elevati valori di densità di popolazione. In particolare, nella provincia di Bari risiedono 318,5 abitanti ogni km2 contro i 201,3 in media nella regione.

All’opposto, Foggia, provincia a maggior caratterizzazione rurale che copre il 35,9 per cento della superficie regionale, presenta il più basso livello di densità, con valore pari a 86,0 abitanti per km2. Tra il 2019 e il 2020 la popolazione diminuisce in tutte le province della regione, soprattutto nella provincia di Lecce, che registra anche il maggiore decremento in termini assoluti (-5.935 residenti). Tra il 2019 e il 2020 solo 43 dei 257 comuni pugliesi non hanno subito perdite di popolazione e tra questi si contano solamente due capoluoghi di provincia (Lecce e Bari, quest’ultima fa registrare anche il massimo incremento comunale in regione con 1.921 unita’). Sono invece 214 i comuni dove la popolazione diminuisce: in valore assoluto la perdita piu’ consistente si registra a Foggia (-2.206); in termini relativi nei comuni di Carlantino (-7,1 per cento), Celle di San Vito (-6,7 per cento) e Panni (-6,2 per cento), tutti in provincia di Foggia. Sotto il profilo della dimensione demografica, la popolazione risulta in calo nel 93,5 per cento dei comuni con popolazione compresa tra 1.001 e 5.000 residenti, nell’82,5 per cento di quelli con popolazione tra 5.001 e 10.000 residenti, nell’80 per cento dei comuni con meno di 1.000 residenti e tra quelli con popolazione tra 20.001 e 50.000 residenti, nel 77,4 per cento dei comuni con popolazione tra 10.001 e 20.000

Promo