Sanità, Zullo: “A rischio laboratori privati”

40 Visite

 “La riorganizzazione dei laboratori analisi privati accreditati rischia di far provocare un terremoto nel settore: viene chiesto un tetto di 200mila prestazioni con risorse risicate“. Lo sostiene il capogruppo di Fratelli d”Italia in Consiglio regionale pugliese, Ignazio Zullo, che ha chiesto l’audizione in commissione consiliare dell”assessore alla Sanità, Rocco Palese e dei gestori dei laboratori pugliesi. “Se la struttura deve rispettare un tetto di spesa invalicabile – aggiunge Zullo – come può essere efficiente nel senso di espandersi ed essere più produttiva raggiungendo soglie più alte?”.

Promo