Mafia: Barletta, protocollo legalità con prefettura per combattere le infiltrazioni

67 Visite

Il Comune di Barletta ha sottoscritto il protocollo di legalità con la prefettura di Barletta Andria Trani (Bat) per rafforzare le misure di prevenzione e contrasto ai tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata negli affidamenti pubblici, delle concessioni e delle procedure concorsuali, con particolare riferimento alle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr).

Dopo il presidente della Provincia e i sindaci di Andria, Trani e Bisceglie, il commissario straordinario Francesco Alecci che traghetterà il Comune di Barletta sino alle prossime elezioni amministrative, ha sottoscritto il documento con il prefetto Maurizio Valiante. Stando a quanto previsto, sarà ampliata l’acquisizione della documentazione antimafia da parte della prefettura, oltre che nei casi previsti dal Codice dei Contratti Pubblici anche per i contratti di appalto relativi alle acquisizioni di servizi, forniture, lavori ed opere, nonché concorsi pubblici di progettazione e subcontratti, di importo compreso tra 40 e 150mila euro.

«È necessario che vi sia un costante monitoraggio degli operatori economici con cui verranno stipulati i contratti e per questo abbiamo voluto intraprendere regole più stringenti anche in caso di contratti sotto soglia, a garanzia della serietà e della trasparenza delle imprese affidatarie e dei loro fornitori e subcontraenti», sottolinea il prefetto della Bat, Maurizio Valiante.

Promo