Trani, un giovane 12enne rinuncia ad un regalo di compleanno. E poi lo dona ai profughi ucraini

520 Visite

Flavio è un alunno che frequenta la prima media a Trani nella scuola “Rocca-Bovio-Palumbo” . Ieri ha compito 12 anni e ha deciso di rinunciare al regalo di un parente per donarlo alla Caritas in favore degli ucraini che fuggono dalla guerra. Lui, un ragazzino con tante passioni, come quella per la musica, il calcio e il disegno, e di famiglia non ricca, colpito dalla tragedia dell’Ucraina ha deciso di fare una donazione e ha spiegato il suo gesto in una letterina che ha letto ai suoi compagni di classe.

“Mi sono sentito orgoglioso e fiero di me – scrive – perché con il mio gesto posso aiutare coloro che ne hanno bisogno, e sollecitare anche i miei compagni e chi mi circonda a fare la stessa cosa”.

Promo