Ucraina: Consiglio Regionale firma il documento di appello solidale

88 Visite

“Il popolo ucraino sta mostrando con grande forza la sua resistenza. C’è il nostro impegno ad aiutare i tanti civili costretti ad abbandonare le loro case e a trasmettere ai nostri rispettivi governi e al Consiglio dell’Unione europea l’appello a imporre le sanzioni più severe possibili al governo russo”. Lo ha detto la presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone intervenendo a Marsiglia al nono vertice europeo delle regioni e delle città organizzato in collaborazione dal Comitato europeo delle Regioni (CdR).

“La nostra solidarietà va anche al popolo russo che in questi giorni è sceso in piazza a rappresentare il suo dissenso dimostrando come il diritto alla democrazia si possa e si debba esercitare ancora di più nei momenti più difficili della nostra storia”, ha aggiunto dopo la firma di un “Manifesto degli enti regionali e locali per la democrazia europea”.

Si tratta di un appello in cui convergono politici locali e regionali rappresentati dal CdR e indirizzato al presidente francese Emmanuel Macron e alle istituzioni dell’Ue per rivendicare un ruolo più importante nella costruzione della democrazia europea con al centro le cittadine e i cittadini. “Con la dichiarazione sottoscritta dagli oltre duemila presenti, questo vertice assume ancora più rilevanza e lascia il segno di un’Europa unita e forte contro la violenza – ha continuato – In questa terribile occasione la nostra Europa ha manifestato finalmente la sua anima ed è un’anima che, al suo interno, unisce centinaia di anime nel nome della fratellanza e della pace. Adesso bisognerà impegnarsi a facilitare l’accesso di questi Paesi all’Unione europea”.

Promo