Ucraina: Amati, candidiamo la Puglia per ospitare un rigassificatore

66 Visite

“Se la Puglia è una regione votata alla pace e alla prosperità, dovremmo candidarci a ospitare un rigassificatore da costruire in tempi brevi. La riduzione della dipendenza dal gas russo comporta l’obbligo di diversificare i fornitori e perciò realizzare le infrastrutture più adeguate. Verificheremo la fattibilità con l’audizione in commissione dei presidenti delle Autorità portuali”Lo annuncia il presidente della commissione regionale pugliese, Bilancio e Programmazione, Fabiano Amati (Pd).

“Tutta l’Europa – sostiene – si sta indirizzando verso la realizzazione di nuove infrastrutture energetiche e anche l’Italia sta provando a vivere con protagonismo questa fase. La Puglia ha il diritto e il dovere di partecipare a questo programma, però alla luce di dati tecnici obiettivi, idonei a resistere a ogni tentazione di parlare a vuoto o per mere suggestioni. Per questo reputo opportuno che il processo di eventuale programmazione di investimenti infrastrutturali in ambito energetico, come lo può essere un rigassificatore, cominci col considerare la sussistenza o meno di localizzazioni idonee nei siti portuali pugliesi”.

Promo