Tentata rapina in banca, terzo minorenne in comunità. Succede a Barletta

207 Visite

Agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Barletta stamane hanno eseguito un’ordinanza cautelare del collocamento in comunità del terzo componente del gruppo di rapinatori minorenni che lo scorso 8 febbraio hanno tentato una rapina ai danni della filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, nella città della Disfida.

Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale per i Minorenni di Bari su richiesta del pubblico ministero, in considerazione della gravità del delitto e delle specifiche modalità dell’azione. Il ragazzo cerignolano di 16 anni era riuscito a far perdere le proprie tracce, sfuggendo così all’arresto in flagranza come avvenuto per i suoi complici e due giorni dopo l’episodio criminoso si era presentato negli uffici del Commissariato di Cerignola per confessare di essere il terzo autore della tentata rapina, ma gli investigatori erano comunque giunti alla sua identificazione lo stesso giorno dell’evento.

Promo