Sanità Puglia, inviati a ministero dati su liste d’attesa

72 Visite

 “È nostra ferma intenzione mettere in campo tutti gli strumenti necessari per il recupero delle liste d’attesa, con particolare riferimento alle prestazioni più complesse e riferite a patologie rilevanti”, spiega l’assessore regionale alla Sanità, Rocco Palese. Quanto inviato è una prima elaborazione “così come condiviso nel corso della riunione tecnica del 14 febbraio scorso, alla quale hanno partecipato tutte le Regioni“, si legge in una nota della Regione in cui si specifica che “i dati saranno oggetto di perfezionamento nel corso del monitoraggio ministeriale”.

“I dati – spiega il direttore del dipartimento Promozione della salute, Vito Montanarotengono conto delle prestazioni non rese nel corso del periodo pandemico, che la Regione intende recuperare coinvolgendo prioritariamente le strutture pubbliche e a seguire le strutture accreditate convenzionate. Il ministero della Salute ha prorogato i termini per la presentazione del piano alla data odierna. Quindi la Regione Puglia sta rispettando i termini espressamente previsti dal ministero”.

Promo