Puglia: economia circolare e startup, domani l’incontro con Maraschio

65 Visite

Con l’approvazione della Strategia regionale di Sviluppo Sostenibile, la Puglia ha dichiaratamente intrapreso la via per la sostenibilità, integrando politiche ambientali ed economiche. Se ne discuterà mercoledì 23 febbraio alle ore 12:00 presso la Sala Convegni (5° Piano) della Regione Puglia (via Gentile 52, Bari) in un incontro finalizzato alla promozione di esperienze di innovazione nella gestione sostenibile dei rifiuti, attività supportata dal programma regionale “Estrazione dei Talenti”.

“Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo” risponde alla mission del Goal 12 dell’Agenda ONU 2030, che indica puntualmente nella produzione e nel consumo, ovvero nell’intero sistema economico, gli ambiti di applicazione di tali modelli sostenibili. È evidente pertanto l’importanza che assumono le imprese, il mondo della produzione, il cui ruolo va rifondato in funzione della necessità di garantire la sostenibilità. Altrettanto necessario è il cambiamento che si deve verificare nel modello di consumo, ove i comportamenti dei cittadini-consumatori dovranno ispirarsi maggiormente a modelli di sostenibilità sociale e ambientale.

Interverranno l’Assessora all’Ambiente della Regione Puglia, avv. Anna Grazia Maraschio, Arti Puglia nella persona del dott. Stefano Marastoni, il responsabile del laboratorio Star Facility Centre dell’Università di Foggia, prof. Matteo Francavilla, l’amministratore unico della startup AraBat, dott. Raffaele Nacchiero, e l’ing. Leonardo Binetti professore associato presso l‘Università di Edimburgo in Scozia.

L’incontro sarà moderato dal dott. Gian Maria Gasperi, coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di supporto alla startup. Sarà presentato come caso studio l’esperienza della startup innovativa AraBat, costituita da cinque giovanissimi laureati pugliesi. AraBat utilizza, in modo inedito e sostenibile, gli scarti agrumari per estrarre litio e altri metalli preziosi dalle batterie esauste. L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook della Regione Puglia.

Promo