Covid. Lopalco: “Non si può sopportare che qualcuno neghi l’importanza dei vaccini”

100 Visite

“Quello che davvero non si può più sopportare, dopo due anni di dolore, sofferenza, fatica, è che ci sia ancora qualcuno che neghi la gravità di quanto sia accaduto e l’importanza della vaccinazione per proteggere se stessi e gli altri”.

Così l’epidemiologo Pierluigi Lopalco, ex assessore alla Sanità della Regione Puglia, e docente dell’università di Lecce, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, dal titolo ‘Due anni due’ sul periodo trascorso dall’inizio della pandemia da Covid-19.

“A queste persone non bisogna dare voce perché – e questa è una previsione che faccio con certezza – più ci allontaneremo dai drammatici eventi di questi anni, più l’oblio collettivo permetterà a questi individui di alzare ancora di più la testa e di dar voce alle loro scempiaggini”, conclude Lopalco.

Promo