Barletta: ex sindaco, mi ricandido ma non sono uomo di destra o sinistra

117 Visite

L’ex sindaco di Barletta, Cosimo Cannito, ha annunciato la sua ricandidatura a primo cittadino. Lo ha fatto oggi pomeriggio incontrando i giornalisti.”Molti cittadini mi chiedono di ricandidarmi e non posso sottrarmi a questa responsabilità. Ritorno di fronte alla mia città, con la consapevolezza di dover affrontare sfide per noi e per il futuro”, ha detto Cannito. “Per troppo tempo Barletta è stata terreno di scontro e di interessi personali che ha fatto perdere di vista gli interessi della collettività. Tre sindaci mandati a casa è un’anomalia della politica, interpretata in maniera convenientistica e si avverte, quindi, l’esigenza di una stabilità politica”, ha detto ancora.

“Mi auguro che la mia candidatura possa convintamente restituire fiducia verso la politica e sollecitare passione etica, pubblica e culturale per la soluzione di tanti problemi. Il futuro di Barletta non dipenderà solo dal sindaco ma dal prestigio della rappresentanza comunale e quindi dalla scelta dei consiglieri che devono garantire un’assoluta mancanza di interesse personale”, ha sottolineato. “Chiedo aiuto a tutti, cittadini, partiti, imprese, sindacati e associazioni, giovani e anziani. Lo chiedo a tutti senza distinzioni di simboli: non intendo essere etichettato uomo di destra o di sinistra. Voglio essere il sindaco di questa città che ha bisogno del concorso di tutte le forze politiche”, ha concluso.

Cannito venne sfiduciato da 18 consiglieri comunali il 13 ottobre 2021, dopo essersi dimesso il 27 settembre per tensioni interne alla maggioranza, dopo tre anni di governo della città. Da allora ha ripreso a fare il medico.

Promo