Salute. Trani, in ambulatori oltre duemila ecocardiogrammi nel 2021

142 Visite

Duemila ecocardiogrammi, mille visite, 2.300 valutazioni cardiologiche con test da sforzo per l’ambulatorio di Medicina dello sport e 100 Ecg dinamici. Sono i numeri che descrivono, per il 2021, l’attività dell’ambulatorio di Cardiologia congenita che si trova poliambulatorio del presidio territoriale di assistenza di Trani, nel nord Barese.

I dati sono stati resi noti dalla Asl Bat in occasione della giornata mondiale delle cardiologie congenite che si celebra oggi in cui l’attenzione si pone sulle patologie cardiache che si sviluppano nelle prime settimane di vita embrionale: in Italia si stima che ogni anno circa 8 neonati su mille risultano portatori di una cardiopatia congenita. Le cardiopatie congenite rappresentano un gruppo eterogeneo di patologie caratterizzate da alterazioni strutturali del cuore e dei grossi vasi causate da anomalie di formazione e sviluppo durante le prime settimane della vita embrionale.

“La stretta collaborazione con i pediatri di libera scelta è fondamentale – dichiara Pierluigi Russo, direttore dell’ambulatorio – sono loro infatti a individuare e segnalare situazioni anomale o dubbie che necessitano di approfondimenti diagnostici. Anche il momento in cui il bambino si affaccia al mondo dello sport può essere importante per verificare, attraverso ecocardiogrammi ed ecografie cardiache, la presenza di eventuali anomalie. La collaborazione con la Medicina dello sport diventa strategica ed indispensabile”. L’ambulatorio di cardiologia pediatrica e cardiopatie congenite e genetiche dell’adulto è aperto lunedì e giovedì dalle ore 14:30 alle 20, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 8:30 alle 14.

Per i maggiorenni affetti da cardiopatie congenite o con accertate o sospette cardiopatie genetiche, l’appuntamento deve essere preso direttamente in ambulatorio oppure telefonando ai numeri 0883.483212, 0883.486287 nei giorni e orari di apertura dell’ambulatorio.

Promo