Cultura: Pescara in finale per il titolo di ‘Capitale italiana del libro 2022’

223 Visite

La città di Pescara arriva in finale per la ‘Capitale italiana del Libro 2022’, titolo ambito anche da altre 7 città in concorso: Aliano (Matera), Barletta, Costa di Rovigo, Ivrea (Torino), Nola (Napoli), Pistoia e Pordenone.

 Il progetto della città abruzzese ‘La città libro’ (Cultura al centro per uno sviluppo sostenibile della città) è stato presentato in streaming alla Commissione ministeriale del concorso.

“Le sensazioni positive emerse dall’incontro non sono certamente sufficienti ad affermare che Pescara possa essere la città prescelta, ma è di tutta evidenza che la proposta presentata abbia tutte le carte in regola per aspirare a un risultato che avrebbe una grande ricaduta in termini culturali, economici e d’immagine del territorio”. Lo ha dichiarato Carlo Masci, sindaco della città Dannunziana sottolineando che, a prescindere dagli esiti, il progetto ‘La città libro’ resta un patrimonio per la comunità “Con il non trascurabile beneficio rappresentato dall’aver riattivato la ‘rete degli operatori’ impegnati nell’editoria e nella divulgazione della lettura, anche in veste di autori” ha aggiunto il primo cittadino. Il settore della cultura cittadina oltre a vantare personaggi celebri come il vate Gabriele D’Annunzio e lo scrittore Ennio Flaiano, include teatro, musei e pinacoteche e “nel corso degli ultimi mesi è stato fortemente valorizzato grazie ad iniziative private. Basti pensare al museo dell’Ottocento e all’Imago museum” ha concluso.

News dal Network

Promo