Andria, vandali in azione in una scuola: aule imbrattate. Il sindaco: “Rabbia e tristezza”

181 Visite
Pareti, porte, banchi e pavimenti imbrattati con della vernice colorata. Computer e arredi danneggiati. È il risultato dell’atto vandalico commesso da ignoti nella scuola “Don Tonino Bello” di Andria. Ad allertare le forze dell’ordine sono stati alcuni residenti del rione Croci in cui si trova l’istituto scolastico. I vandali sarebbero entrati da una finestra per poi mettere a soqquadro le classi. “Saranno le indagini a chiarire l’accaduto. Sarà stata una ragazzata o altro, si capirà. Resta, forte, il dato di una emergenza sociale ed educativa che impone attenzioni straordinarie da parte di tutti”, commenta il sindaco della città, Giovanna Bruno che ammette di provare “sgomento, tristezza e rabbia”. Bruno sottolinea anche “la voglia di reagire” del quartiere che “da anni lavora sulla legalità e sull’educazione civica”.

Promo