Puglia, Barone: “Ripartire, valorizzare, includere, la sfida del Welfare”

81 Visite

È stato presentato oggi in III Commissione consiliare Sanità il V Piano Regionale delle Politiche Sociali 2022-2024, che sarà poi approvato in giunta regionale. Il piano individua sette aree strategiche, strutturate in 34 obiettivi che si attueranno in altrettanti interventi.

Gli assi sono: sistema del welfare d’accesso; politiche familiari e tutela dei minori; invecchiamento attivo; politiche per l’integrazione delle persone con disabilità e la presa della non autosufficienza; promozione dell’inclusione sociale ed il contrasto alle povertà; prevenzione e contrasto di tutte le forme di maltrattamento e violenza su donne e minori e le pari opportunità e la conciliazione vita-lavoro.

“Con grande orgoglio – afferma l’assessora al Welfare Rosa Barone – presentiamo alla Commissione il nostro nuovo Piano, costruito sulla concertazione, integrazione, sul partenariato e sulla condivisione delle responsabilità. Una ‘responsabilità condivisa’ con tutto il governo regionale, nell’ambito delle rispettive competenze, concorrendo a formulare e realizzare insieme le politiche sociali. Vogliamo arrivare ad una sussidiarietà verticale e orizzontale per concorrere alla coesione sociale, in un mondo che cambia rapidamente e che deve vedere nelle politiche sociali una nuova opportunità.

L’intento di chiamare tutti alla partecipazione è quello di rilanciare la Puglia come laboratorio di ricerca e innovazione, in questo particolare e delicato settore di intervento che riguarda le persone e il loro benessere“.

Promo