Sanità, Amati sull’ospedale di Andria: “Valutare incremento spesa”

112 Visite

Sulla base della progettazione del nuovo ospedale di Andria risulterebbe una spesa incrementata di 150 milioni, per un totale di 250 milioni. Un incremento che merita un approfondimento sia da parte della Asl Bat sia da parte della Commissione soprattutto se paragonato alla struttura in costruzione a Taranto che comporterà una spesa non superiore a 150 milioni”. Lo dichiara il presidente della commissione Bilancio e programmazione della Puglia, Fabiano Amati, evidenziando che “la progettazione tiene conto della congiunturale maggiorazione dei prezzi degli ultimi mesi, della trasformazione del progetto in ospedale di II livello e nella possibilità di adibirlo anche ad attività universitaria”.

Ritengo utile – aggiunge Amaticercare di comprendere la esatta giustificazione di tale incremento e la finanziabilità. Il tutto sempre nella solita considerazione che gli ospedali nuovi ci servono al più presto e che quindi non si può perdere nemmeno un giorno”.

Promo