Barletta a gonfie vele: poker al Borgorosso Molfetta

79 Visite

Il Barletta vince ancora e prosegue la sua marcia in campionato. Battuto con un secco 4-0 il Borgorosso Molfetta, impegnato nella lotta salvezza, al San Sabino di Canosa.

Formazioni: 4-2-3-1 per il Barletta. Manzari unica punta. Stesso modulo per gli ospiti, con Zotti che prova a creare insidie. Fin dalle prime  battute i locali mettono alle corde gli avversari. Al 12′ Morra occasione ghiotta, tiro a lato di poco, al 15′ ecco il vantaggio: Russo dalla destra serve in area Manzari che si fa trovare al posto giusto e nel momento giusto nel cuore dell’area di rigore. 1-0. La reazione degli ospiti è soprattutto con Zotti. Gli ospiti ci provano soprattutto da punizione: al 32′ traversone di Zotti, palla allontanata. Al 40′ altra ghiotta occasione per raddoppiare: triangolo molto vivace tra Manzari, Morra e Lavopa, palla che attraversa tutta l’area di rigore. Nulla di fatto davvero per poco.

Nella ripresa il Borgorosso prova a pungere. Al 47′ Zotti prova a pescare in area Caputi e Terrone, ma  manca il colpo del gol. Il Barletta allora trova il raddoppio al 55′: Vicedomini direttamente da calcio d’angolo sorprende tutti. Per trovare le altre due reti bisogna andare nel finale di partita. All’85’ ecco il tris a firma di Cafagna, che scatta verso la porta e trafigge Bregaj. Poker finale servito da Morra: cross da dx di Vicedomini per Morra, che di testa non sbaglia. I biancorossi salgono a quota 46. La lotta per il primo posto continua.

Promo