Puglia, Barone: “Aperto bando da 9 milioni per il Terzo settore”

108 Visite

Si è aperta la seconda finestra” per “i progetti volti alla promozione della cittadinanza attiva e del welfare di comunita’, per cui auspico una grande partecipazione da parte di organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Fondazioni di Terzo Settore. Crediamo che il Terzo settore sia centrale per la ripresa dopo due anni di pandemia, per questo abbiamo investito quasi 9 milioni in questo Avviso e vogliamo che tutti i possibili beneficiari possano cogliere questa opportunità”. Lo ha spiegato ieri sera l’assessora regionale al Welfare Barone durante l’incontro organizzato da assessorato regionale al Welfare, Arti, Csvnet Puglia e Forum del Terzo Settore per promuovere l’avviso “PugliaCapitaleSociale 3.0”. Il Terzo settore riguarda un insieme di enti di carattere privato che agiscono in diversi ambiti, dall’assistenza alle persone con disabilità alla tutela dell’ambiente, dai servizi sanitari e socio-assistenziali all’animazione culturale.

Dopo gli incontri con gli enti della provincia di Bari, della Bat e della provincia di Taranto, ieri l’evento online e’ stato organizzato con le associazioni delle province di Brindisi e Lecce. “Questi incontri sono importanti per rispondere alle domande di tutti gli attori interessati e chiarire eventuali dubbi – ha dichiarato la capo dipartimento Valentina Romanoassieme ad Arti, Forum del Terzo Settore, CSV e mondo del volontariato stiamo facendo un grande lavoro per dare vita a una progettualità ampia. Voglio ringraziare ancora una volta i componenti del Tavolo regionale per l’attuazione della riforma del Terzo Settore che stanno promuovendo e diffondendo l’avviso sui territori”.

Promo