Andria, Antonio Vilella cavaliere di Resilienza

115 Visite

Cavaliere di Resilienza in
considerazione di particolare benemerenza “per essere riuscito a trasformare
il  1° Vicolo San Bartolomeo (la stradina
più stretta) da luogo di degrado urbano in Centro di Accoglienza Turistica ed
Attrattiva nazionale” , superando le difficoltà derivanti dalla pandemia da
Covid-19 che ha reso l’impresa ancor più ardua.

Un riconoscimento all’azione
civica e sociale svolta dal cittadino signor Antonio Vilella che questa sera,
venerdì 4 febbraio 2022, alle ore 19,00 al Primo Vicolo Casalino, riceverà
dalle mani del Presidente Unibat l’attestato.

Appuntamento quindi nel cuore
del centro storico andriese alle ore 19,00 con la visita del Presidente alla
Stradina più Stretta diventata, grazie all’opera di Vilella e dei residenti,
punto di attrattiva nazionale, salvata dal degrado urbano.

Dell’opera svolta volontaristicamente
dalla famiglia Vilella se ne è compiaciuta pubblicamente anche la sindaca della
città federiciana, avv. Giovanna Bruno, che si auspica partecipi alla consegna
dell’attestato di benemerenza.

 MARCO PRINCIPE

Promo