Salute, Andria: prelievi multiorgano all’ospedale Bonomo

126 Visite

Sono state le figlie e la moglie di un uomo di 60 anni di Trani ad autorizzare l’espianto dei suoi organi. L’operazione è avvenuta nell’ospedale di Andria dove sono stati prelevati il fegato, i reni e le cornee. Nelle sale operatorie si sono alternate le equipe del Policlinico di Cagliari per il prelievo e il trasporto del fegato e del Policlinico di Foggia che ha prelevato i reni per inviarli a Bari.

Le cornee sono state prelevate dall’equipe del dottor Fabio Massari di Andria e sono state inviate alla Banca degli Occhi di Mestre. “Grazie alla moglie e alle due figlie del donatore perché senza esitazione hanno in maniera corale dichiarato il proprio sì alla donazione – dice Giuseppe Vitobello, coordinatore donazioni della Asl Btcome sempre la grande squadra dell’ospedale di Andria ha reso possibile il susseguirsi di tutte le attività che hanno consentito la donazione”.

La donazione degli organi è sempre di più una realtà nel nostro territorio – dice Alessandro Delle Donne, commissario straordinario della Asl Bt – una realtà di cui andiamo fieri. Il nostro pensiero e il nostro grazie più sentito va alla famiglia del donatore. Il loro gesto ha permesso ad altre vite di avere un’altra possibilità”.

Promo