Sanità: decima donazione di organi nella Bat nel 2021

77 Visite

Decima donazione di organi del 2021 nella provincia Barletta-Andria-Trani, la terza all’ospedale Dimiccoli di Barletta. La donna, di Canosa di Puglia, avrebbe compiuto 86 anni tra pochi giorni: ha donato il fegato, prelevato dall’equipe del Policlinico di Bari e già trapiantato, e i reni, prelevati dalla equipe di Foggia e trasportati a Bari. A dare il consenso alla donazione sono stati il fratello e una nipote.

“E’ stata una operazione corale che ha coinvolto tutte le unità operative dell’ospedale di Barletta e anche l’anatomia patologica dell’ospedale di Andria – racconta Giuseppe Vitobello, coordinatore Trapianti della Asl Bat – tutte le attivita’ sono state eseguite nella sala operatoria diretta dal dottor Giuseppe Cataldi. Il grazie più sentito va alla donna e alla sua famiglia che senza la minima esitazione ha dato il consenso alla donazione”.

“I dati parlano chiaro: nonostante le difficoltà legate al Covid nel corso dell’anno abbiamo avuto dieci donazioni multiorgano e abbiamo prelevato 174 cornee – continua Vitobello – abbiamo lavorato all’ospedale di Andria, all’ospedale di Bisceglie e anche a Barletta. Questo è il segno tangibile che la cultura della donazione appartiene alla nostra organizzazione e al nostro territorio”.

“Il nostro pensiero va alla donatrice e alla sua famiglia”, dice Alessandro Delle Donne, commissario straordinario dell’Asl Bat.

Promo