Mercato festivo di successo a Barletta. E a Ruvo quello di Capodanno viene spostato a domenica

52 Visite

Il buon esempio del mercato festivo la domenica di Santo Stefano a Barletta concede il bis ed ecco che il Commissario Straordinario accoglie l’ulteriore richiesta sostenuta da CasAmbulanti, Unibat e Batcommercio/CNA Puglia. Domenica 2 gennaio 2022 dunque nuovo mercato posticipato nella Città della Disfida. Barletta ma non solo Barletta.

Anche in tanti altri comuni di Puglia i mercati si terranno domenica 2 gennaio 2022 e questo accadrà, ad esempio, a Ruvo di Puglia, Mola di Bari, Castellana Grotte, Casamassima, Matera ed anche in molti comuni del Salento come quello di San Pietro Vernotico.

A proposito del comune di Ruvo di Puglia intervengono i due Rappresentanti delle Associazioni Confcommercio e CasAmbulanti, Vito D’Ingeo e Savino Montaruli.

Il Presidente D’Ingeo, in un comunicato stampa congiunto, ha dichiarato: “il posticipo del mercato festivo di sabato primo gennaio 2022 al giorno domenica 2 gennaio 2022, richiesto d’intesa con CasAmbulanti, è la dimostrazione di quanto ci teniamo affinché venga salvaguardata una giornata così importante per la convivialità familiare ma anche per motivi di sicurezza nel mettersi in viaggio dopo la notte di San Silvestro. Abbiamo proposto una scelta ragionevole con un mercato domenicale che anche a Ruvo, come accaduto nella città di Barletta ed in altre dove è stata sperimentata questa formula, darà certamente i suoi buoni risultati”

Il Presidente Savino Montaruli di CasAmbulanti ha aggiunto: “con Confcommercio Ruvo abbiamo condiviso la richiesta di posticipo del mercato di sabato primo gennaio 2022 facendo l’interesse degli Operatori. Riteniamo che questa sia la giusta risposta a quanti abbiano pregiudizialmente assunto posizioni diverse guardando altrove. Il nostro obiettivo resta quello di mettere in campo esperienze, professionalità ed operatività per salvaguardare i legittimi interessi dell’intera Categoria e non di piccole lobby disfattiste. Un sincero ringraziamento alla sempre operativa Assessore alle Attività Produttive Luciana Di Bisceglie ed al Sindaco Pasquale Chieco per aver accolto la nostra richiesta condivisa con Confcommercio”

Promo