Puglia: Casili, in Bilancio 800mila euro per ricerca sulla cannabis

135 Visite

“Il potenziamento degli investimenti per la ricerca e l’innovazione nel settore della cannabis medicinale è un passo importante per la nostra Regione”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale, Cristian Casili, commentando l’approvazione nel bilancio di previsione dell’articolo con cui vengono stanziati complessivamente 800mila euro per la costituzione di un polo d’eccellenza per sostenere la ricerca scientifica sugli usi medici della cannabis e dei cannabinoidi; per la caratterizzazione chimico- farmaceutica delle varietà di canapa industriale e per il sostegno alle relative attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico, promuovendo la sottoscrizione di accordi con attori pubblici e privati.

“L’obiettivo della proposta – continua Casili – è quello di creare in Puglia, sul modello dell’iter seguito per l’istituzione del Tecnopolo per la Medicina di precisione (Tecnomed), un polo di eccellenza sulla cannabis per l’avanzamento della conoscenza nel settore, sia della cannabis medicinale per le sue applicazioni in ambito terapeutico, che della canapa industriale in considerazione dell’alto potenziale di sviluppo e trasferimento tecnologico per la creazione di nuove filiere.

Il centro di ricerca potrà affiancare le istituzioni regionali per la costituzione di una filiera della cannabis; organizzare corsi di formazione per le figure professionali che operano nel campo; svolgere attività di ricerca scientifica; certificare le analisi chimiche sulla canapa e suoi derivati per determinazioni accurate del contenuto in cannabinoidi, anche a supporto delle attività delle forze dell’ordine e in generale per avere a disposizione un ente che verifichi la salubrità del prodotto in relazione ai diversi usi; creare una rete di laboratori certificati sul territorio regionale”.

“Il centro di ricerca – evidenzia – potrà essere parte integrante di questa rete di centri di controllo e certificazione qualità su prodotti derivati dalla canapa, fornendo in particolare assistenza nella produzione dei preparati galenici”.

Promo